Lutto in FESIK

La Fesik esprime le condoglianze del Consiglio Federale e degli Associati tutti alla famiglia, agli amici ed agli allievi del maestro Enrico Bettoni, pioniere del karate italiano e cofondatore assieme a Malatesti, Piccini e Campolmi della prima federazione italiana di karate alla fine degli anni '50, scomparso la scorsa notte all'età di 88 anni. Il karate italiano perde uno dei suoi padri fondatori e si stringe attorno ai maestri Dino Piccini e Pierluigi Campolmi in questo doloroso momento. Nella foto scattata al Kodokan di Firenze nel 1958 da sinistra in piedi Bettoni, Malatesti, Brogi; in ginocchio Piccini, Picchi e Campolmi.
Click to share thisClick to share this