Circolare 04/2014

Circolare 04/2014

MESSAGGIO DEL PRESIDENTE

Cari amici,
chi mi conosce sa perfettamente che antepongo la sintesi ad ogni forma di solenne retorica, pertanto non sarà mia consuetudine scrivere lunghi messaggi ad ogni circolare che uscirà dalla segreteria generale. Ma ritengo che in questo momento sia doveroso fare un breve commento sulle continue voci che stanno da diversi giorni circolando tra i nostri associati.
Si dice che l’imminente fondazione di una nuova organizzazione possa portare all’ uscita di tesserati dalla nostra federazione e da altre entità esistenti in Italia da diversi anni.
La Fesik oggi ha quasi venticinque anni di storia e durante il suo sviluppo ha visto ed accettato serenamente l’uscita di alcuni tecnici che hanno individuato nelle novità e nelle promesse di gloria il loro principale miraggio. Ma, come sempre è avvenuto, ad ogni uscita ha fatto séguito una o più entrate, a dimostrazione della serietà che abbiamo trasmesso al mondo delle arti marziali
nell’arco di tutti questi anni. La struttura della nostra federazione è ormai consolidata negli anni e la sua grandezza rimarrà tale indipendentemente dalle voci destabilizzanti, dall’uscita di tesserati o da qualsiasi altra situazione contingente. Il nuovo consiglio, finalmente compatto come ai tempi del nostro primo presidente Carlo Henke, continuerà a svolgere le proprie mansioni per dare ai propri affiliati una qualità sempre più elevata, dalle competizioni ai raduni tecnici, cercando di tenere nella stessa debita considerazione i due aspetti che ci hanno resi grandi nel tempo: sport e tradizione.
I vertici della Fesik hanno sempre agito con la massima coerenza e correttezza lasciando ampi spazi di competenza a chi ha ricoperto importanti ruoli. Continuerà a farlo senza indugi anche con coloro che andranno tra breve a ricoprire gli stessi ruoli. Come ho avuto modo di dire durante l’ultima assemblea elettiva, “E’ nostra intenzione proseguire su questa strada tracciata dai nostri fondatori cercando di venire incontro alle diverse esigenze, a riconoscere e realizzare i bisogni dei propri associati e, per quanto possibile, migliorare tutto quanto finora raggiunto, nel costante rispetto della collettività”, prestando attenzione ai principi che stanno alla base delle arti marziali e presenti nella nostra federazione: educazione, rispetto, onestà, armonia, coerenza e lealtà. Chi ha compreso questi principi può trovare nella Fesik la propria casa. A tutti gli altri auguro, senza rancori, buona fortuna.

Sean Henke

 

IL M° FERDINANDO BALZARRO IN FESIK
Il M° Ferdinando Balzarro, 8° Dan, uno dei più grandi esperti di karate Shotokan farà parte della nuova commissione nazionale Fesik. Diplomato I.S.E.F., è stato professore di educazione fisica in diversi licei di Bologna, fino a quando lasciò la scuola, per dedicarsi completamente al karate. Fu fra i primi allievi di Hiroshi Shirai e nel 1967 fece parte della squadra nazionale che vinse a Vienna i campionati europei di kumite. Nel 1972 divenne istruttore ed iniziò ad insegnare karate nel Club Efeso. Nel 1973 fece parte della squadra che vinse i Campionati Italiani di kumite della Federazione Fesika. Nel 1974 vinse il Campionato Italiano di kumite individuale ed arrivò secondo in quello a squadre (insieme a Baleotti, Perlati, Baccaro e Ruffini). Nel 1975 si piazzò al terzo posto nella Coppa Italia di kumite. Nel 1975, divenuto Maestro, ricoprì rilevanti incarichi nell'ʹambito della Federazione Italiana Lotta Pesi Judo Karate (Filpjk).
Nel 2005 il Maestro Balzarro si distacca dalla Federazione Fjlkam e diviene Direttore Tecnico del Settore Karate Do nella Federazione Italiana Arti Marziali (Fiam). Al M° Balzarro il benvenuto da parte di tutto il consiglio federale.

DIRIGENZA W.U.K.O.
Si comunica agli affiliati Fesik che la W.U.K.O. (World United Karate Organization) ha un nuovo Directing Committee così composto.
Presidente: Iwasa Sei, 8° Dan (Giappone)
Chairman: Sean Henke (Italia)
Vicepresidenti: Darryl Williams (USA), Amparo Duato (Spagna), Andrea Lotti (Italia), Joseph
Boca (Grenada), Mario Campise (Svizzera), Gustavo Zupan (Argentina).
Dalla Fesik, affiliata alla Wuko dal 2005, i migliori auguri da buon lavoro.

DIMISSIONI
Si comunica che sono pervenute alla Federazione le dimissioni dei sigg. Osvaldo Angelini, Ciro Varone e Michele Nicosia. La Federazione li ringrazia per il lavoro da loro svolto in federazione.

SETTORE KRAV MAGA
A seguito delle dimissioni del direttore tecnico Ciro Varone si comunica alle società interessate che, in attesa della nuova commissione nazionale, il settore Krav Maga sarà gestito dal Eliseo Scarcella (Centro Sud).

RADUNO ATLETI WADO RYU
Si comunica a tutti gli interessati che si terrà presso il Palaterme di Montecatini venerdì 30 maggio 2014 alle ore 17.30 un allenamento per gli atleti di Wado Ryu con l’allenatore federale Marco Mutascio.

Sportivi saluti

La segreteria Fesik

 

Circolare 04-2014
Click to share thisClick to share this