Username:

Password:

Fargot Password? / Help

Regolamenti disciplinare Azzurri – Azzurrabili – Visionabili

Definizioni:

Azzurri: La qualifica di azzurro si ottiene con la convocazione e la partecipazione ad almeno un appuntamento internazionale Fesik/Wuko. Tale qualifica rimane a vita e può essere revocata solo per abbandono dell’attività agonistica o sanzione disciplinare del Giudice Sportivo.

Azzurri Fuori Ruolo: Sono gli atleti già in possesso della qualifica di atleta Azzurro che non abbiano partecipato all’attività federale a loro dedicata senza comprovata giustificazione. L’atleta Azzurro fuori ruolo non è autorizzato ad indossare la divisa azzurra e lo scudetto tricolore in nessuna occasione.

Alfiere: Si tratta dell’atleta Azzurro più giovane d’età. Viene nominato all’inizio di ogni trasferta della squadra nazionale ed ha l’onore durante le cerimonie di apertura e chiusura delle competizioni, nonché in tutte le occasioni in cui venga richiesto, di guidare la squadra portando la bandiera Nazionale o l’emblema federale.

Capitano: E’ l’atleta azzurro componente la squadra nazionale più esperto, viene nominato all’inizio di ogni trasferta e il suo ruolo ha validità di 1 anno. I suoi compiti sono:

Azzurrabili: Atleti di interesse internazionale ma che non siano mai stati convocati nella squadra azzurra. Rappresentano di fatto la seconda linea della squadra nazionale ed il bacino dal quale attingeranno i componenti dello staff per effettuare eventuali turn-over o sostituzioni dell’ultima ora. La qualifica può essere revocata nel caso di decadimento dei requisiti tecnici/prestazionali necessari o per sanzione disciplinare. La lista degli atleti azzurrabili viene aggiornata ogni anno dopo il raduno tecnico Azzurri ed Azzurrabili invernale.

Visionabili: Atleti che fanno esplicita richiesta di partecipare agli incontri tecnici delle squadre Nazionali. La richiesta deve essere fatta dai rispettivi direttori tecnici delle società di appartenenza in tempi utili ed in forma scritta direttamente al DT Nazionale.

Albo azzurri: Verranno chiamati ad essere inseriti in tale albo tutti gli atleti che abbiano avuto una carriera agonistica internazionale particolarmente lodevole e che abbiano cessato la propria attività agonistica, mantenendo comunque il proprio impegno nella divulgazione e promozione del karate federale.